Il punto critico della finanza pubblica

Questo intervento di vincenzo visco segnala il punto critico dell’attuale regime di finanza pubblica messo in evidenza dalla vicenda dei crediti delle imprese verso la PA; purtroppo non è stato mai affrontato negli utlimi 15 aani anche quando visco era ministro.

“Occorrono riforme radicali nel funzionamento del ministero del Tesoro anche nei suoi rapporti con gli altri enti di spesa decentrati, riforma del sistema di federalismo finora introdotto, spending review effettive (il che significa essenzialmente la riforma delle strutture organizzative della P.A.), bilanci standard per gli enti locali, prontuario e classificazione delle singole voci di spesa uniformi e condivisi, monitoraggio continuo dei processi di spesa e dell’andamento delle entrate a tutti i livelli di governo con la ricostruzione/integrazione dei sistemi informativi esistenti, responsabilità personale degli amministratori (politici e non), programmazione dei tagli e dei risparmi da effettuare che siano sostenibili e quindi attuabili ecc.”