L’impresa come risorsa sociale

L’articolo di Pellegrino Capaldo  cominciamo dall’impresa si distingue da altre proposte sulla riduzione dei carichi fiscali perché esce dalla genericità delle politiche macro per portare attenzione al soggetto impresa come vera e propria risorsa sociale e in fondo ‘bene comune’ da cui dipendono le opportunità di lavoro e il benessere. E’ un’ottica dinamica e non statica che porta anche a distinguere i comportamenti aziendali virtuosi, che occorre promuovere” da quelli che lo sono meno. Altrettanto interessante è l’apertura a una diversa considerazione dell’impresa sociale e non profit.

Capire l’anima dell’impresa

Il progetto   Italia 2013  della Fondazione IRSO mira ad approfondire l’Italian way of doing industry e si pone anche il problema di capire il legame tra forme organizzative e anima dell’impresa

Un significativa assonanza di contenuti si può trovare con le prospettive dell’economia civile, con i progetti di  vitaeudaimonica e naturalmente con la rivisitazione del pensiero di adrianolivetti

Terra di mezzo

Il commento di Enzo Rullani al premio Nobel per l’economia indica la riscoperta della terra di mezzo tra stato e mercato: i-nobel-e-la-riscoperta-della-terra-di-mezzo; questo spazio intermedio è anche l’habitat dell’impresa sociale come non manca di segnalare la rivista Vita espressione del mondo del non profit:   blog.vita