Quality Forum Conference Summary

E’ disponibile il conference summary del The 3rd European Quality Assurance Forum di Budapest che mette in evidenza l’aspetto di critica ai rankings tanto pubblicizzati dai media e che l’opinione pubblica assorbe con scarsa consapevolezza. Sono strumenti che hanno un significato, ma riguardano più il marketing che la qualità; alla fine più che disorientare il pubblico, disorientano le autorità politiche ed accademiche che, nella smania di ben figurare, compiono scelte incongrue favorendo uno scadimento della qualità.

EQAF: i ranking non premiano la qualitá degli atenei

Dal European Quality Assessment Forum in corso a Budapest emerge una critica radicale ai ranking delle universitá, non tanto in sé ma per l’utilizzo che ne promuovono politici, giornalisti e anche leaders accademici pigri. Dice Lee Harvey nel keynote speech “the real problem with ranking is not   their distorting effect but the desire, by those who should know better in higher education institution, to want to climb league tables. As a result they pursue strategies that have little to do with transformational learning: developing critical reflective learners gains you no points on the world ranking lists…”