Il direttore del personale secondo Celli

Oggi si è svolto il primo colloquio sulle biografie della tras-formazione, una serie di incontri organizzati a Milano da AIDP, con la testimonianza di Pierluigi Celli che è oggi Direttore Generale della LUISS ma ha anche al suo attivo una lunga carriera di manager in importanti imprese come Eni, Omnitel, RAI e Unicredit:  programma. E’ stato un intervento intenso: Continua la lettura di Il direttore del personale secondo Celli

Le Università lombarde e lo statuto della Regione

 Il nuovo Statuto di autonomia delle Regione Lombardia è stato di recente approvato in prima lettura dal  consiglio regionale, con voto bipartisan. Il confronto tra tutte le parti coinvolte ha portato a un risultato ampiamente condiviso, grazie anche all’impegno del Presidente della Commissione Statuto Giuseppe Adamoli. Tuttavia per quanto riguarda il rapporto tra università e politica sono emerse notevoli criticità. Ho fatto parte, insieme ai colleghi Fontanesi e Stella, della Conferenza delle autonomie regionali come rappresentanti delle 12 università lombarde. In questa sede abbiamo cercato di esprimere il disagio delle università Continua la lettura di Le Università lombarde e lo statuto della Regione

Le Università europee in transizione

L’editore internazionale Edward Elgar ha pubblicato in aprile il volume collettivo European Universities in Transition. Le ricerche contenute nel volume corroborano la tesi che lo sviluppo delle differenze di strategie, strutture, modelli di riferimento tra le diverse università europee costituisce un fattore che rafforza il ruolo del sistema universitario nello scenario evolutivo della società e dell’economia in Europa e nel mondo. indice del volume 

Il libro, curato da Mazza, Quattrone e Riccaboni, contiene anche una nostra analisi sull’esperienza italiana di valutazione della ricerca: The Structure and Significance of the Italian Research Assessment Exercise (VTR) di E. Minelli, G. Rebora, E. Turri: un paper preliminare allo studio ora pubblicato è reso qui disponibile.

 Francisco O. Ramirez della Stanford University ha così commentato il libro: Continua la lettura di Le Università europee in transizione

Si vorrà affrontare il nodo dello Stato?

Dopo le elezioni: sembra che avremo un governo stabile. Un recente libro curato da Luca Ricolfi ha riproposto già nel titolo Ostaggi dello Stato il nodo di fondo della realtà italiana. Ci si può chiedere quindi se si vorrà e potrà finalmente affrontare questo problema che le riforme amministrative degli anni ’90 hanno solo lambito. Ricolfi dice: oggi siamo ostaggi dello Stato…. Continua la lettura di Si vorrà affrontare il nodo dello Stato?

Valutare le PA: seminario a Milano

  I risultati della ricerca sulla “Crisi dei controlli: confronto fra imprese e istituzioni” sono stati presentati alla Facoltà di Scienze Politiche della Statale di Milano giovedì 17 aprile alle 16.30: programma   

Sono disponibili i lucidi della presentazione e una relazione già discussa in sede di associazione italiana di valutazione. La ricerca documenta Continua la lettura di Valutare le PA: seminario a Milano

A Berlino si parlerà di peer review

Il 24-25 aprile  interverremo, presentando una relazione (Minelli, Rebora, Turri, Peer review practices in the research field. Lights and shadows of the Italian experiences), al workshop organizzato a Berlino dall’European Group for Organisational Studies e dal  Social Science Research Center per una discussione critica della metodologia di peer review applicata nella valutazione della ricerca.  Programma

5×1000: Un impegno bipartisan?

E’ il giorno delle elezioni. Il Sole 24 Ore di ieri ha registrato l’impegno dei due maggiori candidati a confermare e rilanciare lo strumento del 5 per mille per le attività di rilevanza sociale. Speriamo! Sinora però su questo punto la sensibilità della politica è stata discontinua, mentre l’inerzia della burocrazia ha raggiunto i vertici della total quality.

berlusconi

veltroni

Spettacolo & movimento

Ho visto ieri lo  spettacolo Slava’s Snowshow. Può dire molto, nell’ottica delle risorse umane, del cambiamento, della leadership, la storia di Slava Polunin, ingegnere mancato che ha coltivato una personale vocazione partendo da una cittadina russa prima della caduta del muro e attraversando poi tanti confini, non solo geografici.  Slava:tgmosca

 Di lui dicono Continua la lettura di Spettacolo & movimento

Superficialità e connessioni

Colpisce trovare in un romanzo che ha ormai due secoli una critica della sindrome da primo della classe e dell’apprendimento superficiale che tanto affligge la didattica basata su powerpoint dei nostri tempi. Goethe nel romanzo “le affinità elettive” rappresenta infatti mirabilmente la difficoltà di decifrare il processo educativo e formativo. La nobile signora Charlotte ha due ragazze in collegio. Continua la lettura di Superficialità e connessioni

Idee e commenti dalla ricerca di management