Nobel opaco

Come spesso accade, i premi Nobel per l’economia sembrano riconoscere scoperte meno brillanti e di minore impatto di quanto vale per altri settori; è il caso forse anche di quest’anno, che vede al centro dell’attenzione il tema del mercato del lavoro più che i tre premiati, certo  studiosi onesti e meritevoli ma i cui contributi non sembrano in grado di suscitare entusiasmi: nobel_prizes/economics/laureates/2010  Come qualcuno ha detto, il Nobel dell’economia spesso premia chi insegna agli altri economisti cose che la gente comune già conosce

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>