Valutare i ricercatori o i dipartimenti?

Nel momento in cui  l’enfasi mediatica  è sui rankings di università e strutture di ricerca, questo paper britannico va controcorrente, sostenendo  tra l’altro l’idea che sia meglio valutare i risultati individuali dei ricercatori piuttosto che quelli  dei dipartimenti o altre strutture.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>