Quante sono le statue del Duomo di Milano?

a) 530

b) 2800

c) 3000

La risposta giusta è c) secondo l’Assessore alla cultura di Milano. L’interrogativo è stato posto dal teologo mancuso  in un interessante discorso tenuto nel corso di una visita al Duomo di Milano. Qualunque sia la risposta giusta le statue sono tante ed esprimono il valore attribuito alle persone (al plurale), e alla unicità di ciscuna di esse, dalla cultura da cui proveniamo.  Mancuso osserva che l’armonia concettuale ed esistenziale di un tempo (cioè la base ideale che ha reso possibile il Duomo) è un valore importante ma  per ritrovarla non c’è nessuna possibilità di attuare una qualche restaurazione, tornando indietro negando la modernità : “se l’epoca antica e medievale viveva all’insegna del primato dell’Oggetto, e se l’epoca moderna si è sviluppata negando tale primato nel nome dei diritti del Soggetto, un’armonia futura non potrà nascere negando la soggettività e restaurando il primato del vero oggettivo in nome del principio di autorità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>