A cosa servono le università?

Le università non servono solo a spingere l’economia: ce lo ricorda un articolo di Times higher education  THE-25-sept riprendendo un documento della LERU, la League of European Research Universities di cui fa parte anche la Statale di Milano: what are universities for?

È nostra opinione che una riflessione approssimativa circa i ruoli che le università
possono svolgere nella società stia portando a richieste che esse
non possono soddisfare, al contempo oscurandone i contributi più importanti
e, con ciò, minandone il potenziale. È la totalità dell’impresa università
che conta. Non si può semplicemente scorporare un elemento e dire che
questo è quello che si vuole e quello per cui si è disposti a pagare. La
società umana non si può scomporre come necessariamente piacerebbe
fare ai governi a vantaggio di azioni politiche specifiche e separate. È un
insieme complesso e interrelato, e come un insieme deve essere inteso.
Nessuna disciplina in se stessa è sufficiente a cogliere l’intero – dell’individuo
tanto quanto del costrutto sociale. Naturalmente, le politiche pubbliche
porranno l’accento su questo o quell’aspetto in momenti diversi, ma non
possono semplicemente disporsi a ignorare tutto il resto sulla base puramente
temporanea, e pertanto relativa, di una preoccupazione del momento.
Infatti, le università sono l’unico luogo della società dove si riunisce la
totalità di noi stessi e del nostro mondo. Sono soprattutto le università, con
la loro varietà di interessi, a fornire le spiegazioni e i significati razionali di
cui hanno bisogno le società. Esigere da esse che rispondano a priorità
politiche a breve termine, specialmente in ambiti in cui è oscuro il rapporto
tra causa ed effetto, incoraggia tentativi fallimentari di misurare prodotti
intangibili con una metrica rigida; alla fine, conduce solo al disinganno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>