Chi critica ha sempre ragione?

Sul Corriere di oggi si ironizza sulla valutazione dei dirigenti all’Agenzia delle entrate, che premierebbe tutti al massimo sulla base di autovalutazioni. In realtà se leggiamo bene l’articolo solo il 10% alla fine ricevono il massimo dei voti, cosa che è difficile trovare anche in una multinazionale.

dirigenti_si_promuovono_da_soli

Con tutti i limiti che può avere, l’esperienza dell’Agenzia costituisce comunque un serio percorso di cambiamento cha ha ottenuto risultati visibili negli ultimi anni. Non si capisce che senso abbia accomunarla ad altri casi citati nell’articolo che sembrano avere ben diversa valenza. Chi scrive sui giornali di queste cose dovrebbe aiutare il pubblico ad orientarsi su questioni complesse, non cavalcare l’onda dello scontento senza discernimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>